Regione Sicilia

Segnalazioni Urgenti

CHIESA MADRE

Chiesa Maria SS. di tutte le Grazie

Il santuario fu costruito tra il 1630 e il 1639 per volontà di donna Francesca Cifuentes Imbarbara, moglie di Pietro Celestri, e del figlio di donna Francesca Giovanni Battista Celestri, come professione di fede e supremo atto di devozione, ma anche rafforzamento del vincoloi, tra il potere politico feudale e quello ecclesiastico. Dunque il culto per la "Bedda Matri" di tutte le Grazie nasce di fatto con Alia perciò il legame della Madonna con gli aliesi è saldissimo, è parte della loro identità più profonda. La chiesa sorge su un preesistente Cappella del Crocifisso, al quale è consacrato in altare della chiesa; questa cappella era n rimasta nel centro dell'altra in direzione dell'alta maggiore. L'edificio è in stile tardo rinascimentale, con archi e tutto sesto, alcuni elementi decorativi in stile barocco, tra cui spiccano gli stucchi dell'abside con rilievi d'oro realizzati dal Sesta, restaurati nel 1980 dalle maestranze di Ragusa. L'edificio è a pianta rettangolare a tre navate, ma le due laterali con volte a crociera sono state edificate solo in tempi recenti (la navata destra nel 1900, la sinistra nel 1O6O). Il progetto originario prevedeva la fabbrica di un secondo campanile, simmetrico ed uguale a quello esistente, ma rimase a metà per mancanza di mezzi. Il prospetto è stato rifatto in questo secolo. La decorazione esterna comprende quattro lesene sormontate da capitelli in stile corinzio, e timpani alla maniera cinquecentesca. Del 197S è il portale dell'ingresso principale, scolpito a bassorilievo da Catania e D. Cassata, con scene dal nuovo testamento. Di recente è stato rinvenuto l'atto costitutivo della parrocchia e del beneficio parrocchiale voluto da Pietro Celestri affinché il sacerdote don Michele Purpura, risiedesse stabilmente ad Alia per la cura dei fedeli; l'originale si trova presso la Biblioteca Nazionale di Palermo. Hanno realizzato affreschi e tele per il santuario numeosi artisti, tra cui due personaggi storici della pittura siciliana della seconda metà del novecento: Gianbecchina e Totò Bonanno. Gianbecchina, nato a Sambuca nel 1909 e morto di recente, e il pittore della civiltà contadina siciliana filtrata attraverso uno stile intensamente espressionista e neorealista, legato alle più importanti correnti artistiche del novecento a cui il pittore fu vicino attivamente. Nella Crocifissione e nella Resurrezione del santuario i protagonisti sono uomini comuni, hanno il volto sofferto e piegato dalla fatica di tutti i suoi contadini innamorati della terra. Totò Bonanno (Lercara Friddi, 1928), si è formato con il più importante pittore futurista siciliano, Pippo Rizzo, e nel secondo dopoguerra si è trovato coinvolto nel dibattito internazionale tra astrattismo e figurazione. Tra gli anni '50 e '70 la sua attività espositiva è molto intensa e si svolge tra Palermo, Milano, Zurigo, Gand. Le opere realizzate per Alia si inseriscono nella più recente fase della sua pittura che si accosta a temi sacri; ha realizzato infatti sei pale d'altare per la chiesa di S. Tommaso a Palermo ed uno splendido ritratto del cardinale Pappalardo. I dipinti della Chiesa Madre interpretano il tema biblico ed evangelico in chiave surrealista con un simbolismo forte e ricco di riferimenti culturali, mentre vengono abbandonati i colori afoni cari all'opera di Bonanno, a vantaggio di un vero e proprio trionfo cromatico.


alia

Benvenuto

Il sito nel rispetto delle direttive del codice dell’Amministrazione Digitale contiene informazioni relative all’operato della Pubblica Amministrazione che rispecchiano i criteri di usabilità e reperibilità, completezza di informazione, chiarezza di linguaggio, affidabilità, semplicità di consultazione, qualità, omogeneità ed interoperabilità.
Per lo scambio di informazioni e per l’invio di documenti ogni cittadino può inviare un’email alla casella di posta certificata del Comune: protocolloalia@pec.it

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Notiziario Comunale

AD ALIA "VIAGGIO IN SICILIA RAI RADIO 3"...
14 Gen 2019 09:52AD ALIA

Nell’ambito delle registrazioni del nuovo programma radiofonico per RaiRadio3 dal titolo “Viaggi [ ... ]

Leggi Tutto
INCONTRO ORGANIZZATIVO CARNEVALE ALIESE ...
14 Gen 2019 08:55INCONTRO ORGANIZZATIVO CARNEVALE ALIESE 2019

L’Amministrazione Comunale nel programmare il prossimo "CARNEVALE ALIESE”, e in linea con &nbs [ ... ]

Leggi Tutto
IN DISTRIBUZIONE IL CALENDARIO ALIA 2019...
10 Gen 2019 08:33


A partire dal 10 gennaio 2019 il Calendario del Comune di Alia, sarà recapitato presso le vostr [ ... ]

Leggi Tutto
GRADUATORIA EVENTUALI ASSUNZIONI A TEMPO...
10 Gen 2019 08:28GRADUATORIA EVENTUALI ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO PER LE MANSIONI DI OPERATORE ECOLOGICO (ADDETTO ALLE MANSIONI DI RACCOLTA E SPAZZAMENTO)

E' stata pubblicata sul sito della Società AMA-Rifiuto è Risorsa www.amarifiutoerisorsa.it la Grad [ ... ]

Leggi Tutto
CENSIMENTO PER PERSONE IN CONDIZIONE DI ...
09 Gen 2019 15:13CENSIMENTO PER PERSONE IN CONDIZIONE DI DISABILITA' GRAVE

Si avvisano le famiglie, residenti nei Comuni del Distretto Socio Sanitario 38, nel cui nucleo famil [ ... ]

Leggi Tutto
SCRUTATORE DI SEGGIO ELETTORALE AGGIORNA...
09 Gen 2019 10:49SCRUTATORE DI SEGGIO ELETTORALE AGGIORNAMENTO ALBO .AVVISO DI DEPOSITO 9.01.2018

Si comunica che, la Commissione Elettorale Comunale, con verbale n. 2 del 07.01.2019, ha provve [ ... ]

Leggi Tutto